Una memorabile serata

La metà dell’anno dell’anniversario: il momento giusto per interrompere chiassosamente la quotidianità lavorativa di STIEBEL ELTRON e festeggiare nel modo dovuto il compleanno dell’azienda.

L’evento, atteso con ansia da mesi dai collaboratori e in particolare dalla squadra organizzativa del marketing, è stato aperto da un vivace film che inizia con un temporale e un tuono. I dipendenti, assieme ad autorità, partner commerciali e rappresentanti della casa madre tedesca, hanno potuto passare in rivista i 40 anni di vita aziendale trascorsi. Sono due le storie di successo raccontate nel film: quella della pompa di calore e quella di STIEBEL ELTRON Svizzera. Un’ottima combinazione.

Referenti eloquenti

Dalla fondazione della filiale svizzera, nell’anno 1978, molto è stato fatto. Di questo ha parlato anche Stephan Klapproth nel suo breve discorso ricco di humour. Nel colloquio personale sul palco il dr. Ulrich Stiebel, comproprietario del gruppo internazionale e il dr. Nicholas Matten, membro della direzione a Holzminden, hanno sottolineato l’importanza della società affiliata svizzera nel gruppo. Essi hanno ringraziato esplicitamente ancora una volta per l’impegno, lo zelo e i risultati molto positivi degli ultimi anni.

La relazione di Anders Indset è stata entusiasmante e ha fornito anche elementi di riflessione. In modo originale e irresistibile egli ha applicato le proprie idee e filosofie al nostro futuro e ai connessi mutamenti sociali. Le sue idee sono provocanti, stimolanti, talvolta scioccanti, ma soprattutto ci aprono gli occhi e ci mantengono desti.

Highlight culinari

Come accade spesso in tali manifestazioni, dopo la parte ufficiale c’è stato modo di sgranchirsi le gambe. Per «unire l’utile al dilettevole», sono iniziate così anche le diverse offerte gastronomiche. Analogamente a un festival dello street food, ci si poteva servire «camminando» in una sorta di viaggio in Svizzera: Geschnetzelte zurighese con rosti o un risotto ticinese, seguiti, secondo i gusti, da un filetto di manzo o dalla pasta dell’alpigiano. Si è stati così disordinatamente assieme, cambiando a piacere interlocutori, posti a sedere e in piedi. Questo vivace movimento si è protratto per tutta la serata.

L’atmosfera rilassata è stata interrotta solo dai diversi momenti di intrattenimento. L’impressionante spettacolo percussionistico del gruppo «Drums2Streets» è stato un’esplosione di ritmi, con un effetto reso ancora più imponente dagli originali strumenti e dalla ricchezza di idee.

La Focus Crew, più volte campione svizzero di street dance, ha presentato un numero studiato specificamente per la nostra festa di anniversario. La compagine di successo con esperienza internazionale ha esibito diversi stili di danza, assicurando il buon umore.

La cornice delle celebrazioni è stata completata da un fantastico concerto del cantante blues Philipp Fankhauser. Le sue esibizioni live con tutta la sua band sono sempre un avvenimento e una vera festa per ogni amante della musica. Il cantante bernese e il suo gruppo hanno eseguito nella serata il loro vasto repertorio creando grande entusiasmo. È stato il degno coronamento di una manifestazione speciale per la famiglia Stiebel.