Filtri di ricambio STIEBEL ELTRON

Con quale frequenza è necessario sostituire il filtro? Quali classi di filtri esistono? Qui troverete tutte le informazioni necessarie per ordinare il filtro adatto.

Con quale frequenza è necessario sostituire il filtro?

Per i normali filtri degli apparecchi, l’intervallo di sostituzione va solitamente da 60 a 120 giorni. Perlopiù è l’aria di scarico a sporcare il filtro, mentre l’aria in ingresso è prevalentemente più pulita. Per le nuove costruzioni, anche in un edificio pulito, i filtri vanno sostituiti con maggior frequenza durante il primo anno. I filtri antipolline dovrebbero presentare una superficie filtrante di maggiori dimensioni, in quanto si sporcano più rapidamente rispetto ai filtri di protezione dell’apparecchio.

Classi dei filtri

STIEBEL ELTRON offre tre classi di filtri: filtri grossolani (classe G), filtri medi (classe M) e filtri fini (classe F). Il numero affiancato corrisponde al grado di efficacia di un filtro. Più alto è il numero, migliore è il grado di efficacia. Le classi dei filtri hanno diversi campi di applicazione.

  • G2-4: Filtra particelle superiori a 10 μm, ad es. insetti, fibre tessili e capelli, sabbia, ceneri in sospensione, pollini, spore, polvere di cemento
  • M5-6: Filtra particelle di circa 0,3-10 μm, filtro aria esterna per ambienti con esigenze limitate
  • F5-7: Filtra particelle di circa 0.3-10 μm, ad es. pollini, spore, polvere di cemento, particelle o batteri, con grado di efficacia generalmente superiore ai filtri di classe M