Anche le pompe di calore hanno bisogno di cura

Per mantenere esente da problemi il funzionamento di apparecchi tecnologici sofisticati, essi necessitano di cura e manutenzione accurate. STIEBEL ELTRON offre differenti pacchetti di manutenzione per esigenze diverse.

La storia dei successi delle pompe di calore iniziò circa 30 anni fa. Dopo il 1980 sempre più proprietari di casa decisero di sostituire il loro precedente riscaldamento con una pompa di calore oppure di installarne una in una nuova costruzione.

Perché? Influirono certamente l’aumento della consapevolezza ambientale della popolazione in questo periodo, le forti discussioni di allora sulle «piogge acide» ed i timori relativi alla disponibilità di petrolio grezzo in futuro.

La pompa di calore, sia quella aria | acqua che quella salamoia | acqua, aveva raggiunto nello stesso periodo la propria maturità tecnologica. I suoi vantaggi convinsero sempre più committenti: essa dimostrava un’alta efficienza energetica per quegli anni, lavorava in modo estremamente affidabile, i costi di manutenzione erano contenuti e, non da ultimo, l’installazione di una pompa di calore sottolineava la consapevolezza ambientale del proprietario. A questo periodo risale anche l’affermazione, oggi ancora spesso sentita, che la pompa di calore sia esente da manutenzione e che resti in servizio senza cura e lamentele per 20-25 anni.

Ciò che valeva (limitatamente) per le pompe di calore di allora, oggi e da molto tempo non è più vero. Negli anni ’80 non era incorporata nella pompa di calore nessuna apparecchiatura elettronica (tranne il regolatore), ma oggi l’elettronica è molto importante. L’efficienza energetica della pompa di calore attorno al 1980 non può essere paragonata con quella attuale e non sussistevano allora le svariate possibilità d’uso odierne.

Le pompe di calore soffrono senza cura

Lo sviluppo della pompa di calore, da «frigorifero invertito» ad apparecchio tecnologico sofisticato, non ha solo prodotto un apparecchio con funzionamento molto più efficiente e di impiego più ampio. La moderna pompa di calore richiede anche una minima cura e manutenzione, anche se non molto intense.

STIEBEL ELTRON offre quindi una vasta gamma di prodotti di service, che coprono sia le esigenze tecniche della pompa di calore, che i diversi bisogni delle e dei clienti. L’offerta comprende il controllo una tantum della pompa di calore, si estende alla sua manutenzione regolare da parte dei nostri tecnici del service o all’eliminazione di guasti, fino ad arrivare all’assicurazione onnicomprensiva contro tutti i rischi. Inoltre, per le pompe di calore che raggiungono la scadenza della garanzia biennale di fabbrica, la garanzia può essere prolungata per altri cinque anni. Il cliente riceve sempre la protezione ottimale del proprio investimento, accordata alle proprie esigenze.

Pompe di calore installate 20 o più anni fa spesso svolgono ancora il loro servizio in modo affidabile, ma consumano molta più corrente elettrica, causando costi maggiori. Inoltre i regolatori delle vecchie pompe di calore non si accordano con grande precisione alle esigenze di chi abita la casa. Infine le vecchie pompe di calore utilizzano refrigeranti fortemente inquinanti in caso di fuoriuscita nell’aria ambiente, che perciò sono oggi proibiti. Questo significa che i nostri tecnici del service non le possono più riparare per ragioni di legge e quindi esse devono essere obbligatoriamente ed immediatamente sostituite.

Per questo STIEBEL ELTRON consiglia di sostituire le pompe di calore più vecchie di 18 anni. Con la promozione «ü18» STIEBEL ELTRON si rivolge direttamente per lettera a tutti i proprietari di pompe di calore più vecchie di 18 anni, incoraggiandoli a sostituire con calma la vecchia pompa di calore, prima che un guasto grave la metta fuori servizio e li costringa ad effettuare la sostituzione in fretta senza scegliere adeguatamente.