Ventilazione – Decentralizzata

  • LWE 40

    Comfort di ventilazione che si percepisce, ma non si sente.

    Il ventilatore ottimizzato installato all’interno del LWE 40 assicura una rumorosità di esercizio ridotta al minimo.

    Vai al prodotto

    Sistemi di ventilazione decentralizzata

    La soluzione della ventilazione decentralizzata è da preferire in particolare nei risanamenti o in caso di ricorrenti problemi di umidità. L’installazione di regola non richiede grande dispendio. I singoli apparecchi assicurano l'estrazione dell'aria di scarico in modo indipendente l'uno dall'altro nei locali più critici in termini di umidità, come il bagno e la cucina. Gli apparecchi di adduzione e di estrazione dell’aria assicurano un ricambio d’aria ottimale nell’intero spazio abitativo.

    Gli impianti di ventilazione decentralizzata per ambienti abitativi si suddividono in sistemi con o senza recupero di calore: con i sistemi decentralizzati con recupero di calore, in ogni locale di adduzione o di estrazione dell'aria viene installato un apparecchio singolo sulla parete esterna.

    Nella scelta degli apparecchi decentralizzati più idonei, è anche necessario prestare attenzione alla rumorosità, che deve essere il più limitata possibile, e alla possibilità di effettuare una buona pulizia e manutenzione. Dovrebbe essere possibile effettuare la regolazione dei singoli ventilatori, per poter adeguare la portata d'aria al reale fabbisogno.

    Aerare con precisione risparmiando energia.

    Gli apparecchi di adduzione e di estrazione dell’aria con recupero di calore assicurano un ricambio d’aria ottimale nell’intero spazio abitativo. L’apparecchio LWE 40 funziona secondo il principio dello scambio termico rigenerativo. Grazie alla trasmissione di calore rigenerativa, il rigeneratore in alluminio si ricarica con l’energia termica ceduta dall'aria viziata espulsa. Dopo 40 secondi, il ventilatore EC inverte la direzione di fl usso, convogliando aria fresca dall'esterno entro l’ambiente interno. L'energia termica precedentemente assorbita, viene quindi ceduta all'aria addotta. In questo modo è possibile ridurre fi no al 93% le perdite di energia per il riscaldamento.

    Compensazione dei volumi d’aria

    Gli apparecchi vengono impiegati almeno a coppie e funzionano in alternanza – in modo che nel locale non si generi una pressione negativa o eccessiva. Su richiesta, è possibile azionare in modo centralizzato fi no ad un massimo di otto apparecchi di ventilazione mediante un’unità di comando ed un’unità di controllo.

    Il principio del recupero di calore

    1.

    L’aria ambiente calda viziata viene trasportata all’esterno, cedendo il calore allo scambiatore di calore. Dopodiché la direzione di funzionamento del ventilatore si inverte.

    2.

    Lo scambiatore di calore è ora carico del calore recuperato.

    3.

    L’aria fredda esterna viene aspirata attraverso lo scambiatore carico di calore, viene qui riscaldata ed immessa nel locale abitativo in forma di aria pulita. Per una funzione effi cace, l’apparecchio di ventilazione LWE 40 di STIEBEL ELTRON lavora a coppie a ciclo alterno.